EVENTI CULTURALI VILLAGGIO MORELLI

L’ex Villaggio Sanatoriale di Sondalo è il più rilevante esempio di architettura razionalista in Valtellina e una delle più
significative realizzazioni di edilizia sanitaria a livello nazionale ed europeo. Le strutture del Villaggio furono costruite tra il
1932 e il 1938, arredi e attrezzature furono completati dopo la guerra, quando il complesso entrò in funzione. Si trattò di
un cantiere straordinario per dimensione, mezzi, collocazione, per la meticolosa gestione tecnica e la raffinata progettazione
esecutiva. L’obiettivo principale delle visite e degli eventi culturali promossi è la valorizzazione del complesso, sia dal punto
di vista architettonico che paesaggistico, favorendone la conoscenza a livello locale, nazionale e internazionale.
Le molteplici attività ed iniziative previste per l’estate 2017 sono promosse, per l’ottavo anno consecutivo, dall’azienda
ospedaliera ASST della Valtellina e Alto Lario, dal Comune di Sondalo e dall’Associazione culturale Terraceleste, con la
collaborazione dell’APT Sondalo, il patrocinio del FAI delegazione di Sondrio e con il contributo di Regione Lombardia, CMAV
e Banca Popolare di Sondrio.
Ad inaugurare la nuova stagione culturale, verrà proposta come di consuetudine, una giornata speciale di eventi al Morelli
e al Museo. Torna infatti, martedì 27 giugno, la III edizione de “Il martedì del Villaggio”, con l’apertura del Museo, la visita
guidata al parco condotta dalla Dott.ssa Francesca Rastelli, la conferenza di Annibale Salsa, antropologo ed ex Presidente
nazionale del CAI, l’inaugurazione della mostra permanente dell’artista Ugo Locatelli dal titolo Il Villaggio Incantato, vie
dello sguardo e infine l’inaugurazione ufficiale del II lotto del Museo presso i nuovi spazi espositivi recentemente
restaurati grazie a un contributo di Regione Lombardia, del Comune di Sondalo e della Comunità Montana Alta Valtellina,
allestito dall’ architetto Giacomo Menini, coadiuvato dai volontari del Museo. L’iniziativa è inserita anche nel calendario
della rassegna “Cammina Foreste Lombardia 2017”, promossa da Ersaf, Parco Nazionale dello Stelvio e patrocinata da
Regione Lombardia.
Le visite guidate da esperti avranno inizio invece sabato 22 luglio e dureranno per tutta l’estate; i visitatori saranno
accompagnati all’interno del grande complesso sanatoriale da esperti di architettura, paesaggio, storia dell’arte, scienze
forestali. Sarà possibile “osservare” il presidio ospedaliero dal punto di vista del paesaggio, dell’architettura, delle tecnologie
e dell’impiantistica. Dopo il successo degli anni precedenti, saranno riproposte anche due visite all’ex Sanatorio liberty di
Pineta di Sortenna (primo sanatorio italiano, 1903), guidate dall’architetto Giacomo Menini, rispettivamente il 9 e 16
agosto.
Oltre alle visite, il calendario culturale prevede una serie di eventi che si svolgeranno nel corso dell’estate.
In programma ci sono infatti quattro conferenze inserite nel ciclo estivo “Sondalo incontra…” giunto alla sua IX edizione.
La prima è in programma nella giornata inaugurale degli eventi estivi, con il già citato Annibale Salsa, con la conferenza Dalla
selva al bosco, dall’estraneità all’addomesticamento. Trasformazioni culturali nel simbolismo della foresta. Si prosegue
martedì 4 luglio, con Rita Pezzola, Archivista, dottore aggregato della Biblioteca Ambrosiana di Milano, autrice di un
importante lavoro di catalogazione agli archivi storici del Morelli, che parlerà di Archivi e archivisti al Villaggio Sanatoriale
di Sondalo: primi esiti di un progetto di ricerca. La terza conferenza, martedì 2 agosto, avrà ospite Massimo Della
Misericordia, Professore Associato di Storia Medievale dell’Università Bicocca di Milano, che tratterà il tema dei Paesaggi
di montagna nella storia: Sondalo e le Alpi fra medioevo ed età moderna. La quarta e ultima conferenza è prevista martedì
8 agosto, con Luisa Bonesio, Geofilosofa dell’Università degli Studi di Pavia e direttrice del Museo dei Sanatori di Sondalo,
Giacomo Menini, architetto, del Politecnico di Milano e Leandro Schena, Francesista, già Direttore dell’Istituto di Lingue
della Facoltà di Economia e del Centro Linguistico Università Bocconi, che accompagneranno gli spettatori in una serata dal
titolo evocativo: L’aria delle vette, con la presentazione dei volumi del Centro Studi Storici Alta Valtellina: Memorie
dell’Aria in Alta Valle e Memorie sulla difesa dello Stelvio nel 1866.
Oltre a queste iniziative già consolidate nel corso degli ultimi anni, gli organizzatori hanno deciso di proporre delle uscite
didattiche gratuite con Massimo Favaron, divulgatore didattico e scientifico del Consorzio Parco Nazionale dello Stelvio,
dal titolo Gli Animali del parco del Villaggio Morelli in programma giovedì 20 luglio e 10 agosto.
Si segnala inoltre che dal 29 giugno al 9 settembre sarà possibile visitare il Museo dei Sanatori, inserito nel Sistema Museale
della Provincia di Sondrio, aperto ogni giovedì, venerdì e sabato dalle 14 alle 18.
Il calendario completo e maggiori dettagli sulle modalità di iscrizione e partecipazione agli eventi sono riportati nella
locandina e nella brochure in allegato, visibili anche sul sito del Museo dei Sanatori (museodeisanatori.com) e sulla pagina
Facebook sempre del Museo.
Per ulteriori informazioni è possibile inoltre rivolgersi ad APT Sondalo: tel. 0342.801816 – info.sondalo@bormio.eu

Contattaci

Mandateci una mail e vi risponderemo il prima possibile. Grazie!

Not readable? Change text. captcha txt
Locandina concerto nomadi